Notizie Locali


SEZIONI
°

Ultimi aggiornamenti

Qatargate: Gozi, ‘nuove misure per trasparenza’

Di Redazione |

Roma, 14 dic. “Le ingerenze e la corruzione sono il cancro delle nostre democrazie. Il Parlamento con il Qatargate ne sta pagando oggi le conseguenze. Questa assemblea ha lavorato duramente dal 2019, ma questo scandalo dimostra che dobbiamo fare di più e meglio per recuperare la nostra credibilità e preservare l’integrità della nostra assemblea contro qualsiasi forma di interferenza da parte di Paesi terzi”. Così Sandro Gozi nel suo intervento alla Plenaria di Strasburgo.

“Nell’immediato futuro, è essenziale introdurre nuove misure per garantire la trasparenza della nostra istituzione e difendere al meglio i nostri processi democratici. La rapida adozione del regolamento sulla pubblicità politica va in questa direzione – ha aggiunto l’eurodeputato di Renew Europe e segretario generale del Partito democratico europeo -, ma dobbiamo anche individuare le nostre vulnerabilità, perché a volte si annidano nei posti più inaspettati”.

“Lo sport, ad esempio, è diventato un luogo di interferenza, influenza, corruzione e violazione del diritto europeo. Il Qatargate ne è un esempio. Anche in questo caso è tempo che l’Ue si assuma pienamente le proprie responsabilità. Qatar, Cina, Russia e altri che siano: nessuno Stato piegherà la nostra Unione. Dobbiamo essere fermi e determinati nel proteggere le nostre democrazie e la nostra integrità”, ha concluso Gozi.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: