Notizie Locali


SEZIONI
Catania 31°

agenzia

Salini, Ponte resisterebbe anche a sisma peggiore del 1908

Progettato contro vento a 300 km/h. Pronto a spiegarlo a Schlein

Di Redazione |

ROMA, 22 MAR – “I ponti sospesi sono per definizione più resistenti ai terremoti di qualunque altra struttura proprio per come sono fatti. Se venisse oggi un terremoto come quello degli inizi del ‘900 a Messina crollerebbe una grossa parte dei fabbricati e delle costruzioni che ci sono ma il ponte resterebbe lì. Se ci fosse un terremoto superiore resterebbe in piedi solo il ponte”. Lo ha garantito Pietro Salini (a.d di Webuild) ospite a ReStart su Rai Tre, rassicurando anche sul pericolo vento: “il ponte è progettato per resistere a folate di vento fino a 300 km/h, mentre il massimo registrato negli ultimi 100 anni è di 100 km/h per un breve periodo”. Salini si è quindi detto disponibile a parlarne con Elly Schlein. “Io non ho parlato con la segretaria del Pd ma sono pronto a farlo ben volentieri e a spiegarle le ragioni tecniche dell’esistenza del ponte”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: