Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

Ultimi aggiornamenti

Sci: Coppa Europa, doppietta azzurra nel gigante di Ponte di Legno, vince Zenere davanti a Platino

Di Redazione |

Ponte di Legno, 14 dic. -E’ grande Italia con la doppietta di Asja Zenere ed Elisa Platino nel gigante femminile bis di Ponte di Legno, valido per il circuito di Coppa Europa. La carabiniera vicentina ha concesso il bis dopo la vittoria di gara-1, sbaragliando la concorrenza con il tempo complessivo di 2’01″54, con una grande rimonta dopo il terzo posto della prima run, per confermare sia la leadership della classifica generale (410 punti) che quella di specialità (349) sul circuito continentale. Per Zenere si è trattata della terza vittoria in stagione in Coppa Europa.

L’azzurra, dopo le buone prestazioni in Coppa del mondo, è stata chirurgica, guadagnando soprattutto nell’ultimo tratto sulla tosta pista “Casola Nera”, per chiudere con 16 centesimi di vantaggio sulla compagna di squadra Platino. La 23enne carabiniera di Merano, ieri alla prima top five, è riuscita addirittura a migliorarsi, conquistando così il primo podio sul circuito continentale. Terzo posto per la svedese Hilma Loevblom, in testa alla fine della prima run, a 25 centesimi dalla leader.

Hanno chiuso la top five la francese Doriane Escane ,attardata di 49 centesimi, e l’elvetica Simone Wild a 0″50. Tra le altre azzurre, grandissima rimonta di Annette Belfrond: la valdostana del C.S. Esercito, partita con il pettorale numero 60, ha recuperato ben 18 posizioni nella seconda manche, chiudendo al nono posto a 1″18 da Zenere. Tredicesime a pari merito Lara Della Mea e Beatrice sola, entrambe in crescita nella specialità, e Giulia Valleriani al 19esimo posto a chiudere le azzurre nell prime venti. Francesca Fanti ha chiuso al 23esimo posto seguita da Francesca Fanti 26esima. Fuori dalle trenta Ilaria Ghisalberti, Chayenne Kostner e Andrea Craievich. Out nella seconda manche Carole Agnelli, Caterina Sinigoi e Melissa Astegiano, al pari di Sara Allemand e Laura Steinmar.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: