Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

agenzia

SNAI – Serie A: Bologna-Lazio apre il weekend: Sarri ok a 2,65 Atalanta-Inter e Fiorentina-Juve i clou: bianconeri a 2,45

Di Redazione |

L’undicesima giornata di campionato propone diversi scontri interessanti: i nerazzurri di Inzaghi a Bergamo («2» a 2,15) per rafforzare il primato, Milan a 1,45 contro l’Udinese. Derby campano all’Arechi: Napoli strafavorito (1,45) sulla Salernitana

Milano, 2 novembre – Quello dell’undicesima giornata di Serie A sarà un weekend da non perdere, con tanti scontri interessanti che potranno definire ancora di più le gerarchie in classifica. La Lazio, impegnata venerdì sera a Bologna, ha la chance per tornare in zona Champions dopo un avvio di stagione intermittente: la squadra di Sarri, che ha vinto quattro delle ultime cinque partite, sembra però aver trovato il ritmo giusto e, su Snai, è vittoriosa al Dall’Ara a 2,65. Occhio, però, al Bologna di Thiago Motta, che pareggia tanto (sei segni «X») ma ha perso solo al debutto contro il Milan: un punto per parte a 3,35, il successo dei rossoblù a 2,70.

Derby campano Ad aprire il sabato di campionato sarà il derby dell’Arechi tra Salernitana e Napoli. Inzaghi, in settimana, ha trovato la prima vittoria da allenatore granata superando un altro campione del mondo come Pirlo in Coppa Italia (4-0 alla Samp): contro i campioni d’Italia, però, rischia di essere tutta un’altra musica, tanto che un’impresa della Salernitana si gioca a 6,50. Il pareggio scende a 4,75, il «2» paga soltanto 1,45. Quote più equlibrate per la sfida tutta nerazzurra delle 18 tra Atalanta e Inter: la capolista, prima dell’impegno di Champions in casa del Salisburgo, a Bergamo prova a rafforzare il suo primato in campionato, con il segno «2» che guida a 2,15. Gli altri esiti sono a distanza ravvicinata: il successo dell’Atalanta a 3,30, il pareggio a 3,50. L’altra milanese, che martedì in Champions ospiterà il Psg, attende l’Udinese (reduce dall’eliminazione in Coppa Italia) a San Siro: sembra, sulla carta, tutto facile per il Milan, con il segno «1» a 1,45 e la vittoria dei friulani a 6,75 (a metà strada, a 4,50, il pareggio).

Quasi un derby Non è un derby cittadino o regionale ma, conoscendo la rivalità tra le due squadre, è come se lo fosse. Fiorentina-Juventus, in programma domenica alle 20.45, non è mai una partita banale, e lo è ancora meno quest’anno visto che i viola – al netto delle ultime due sconfitte consecutive contro Empoli e Lazio – sono in piena zona Champions e la Juventus libera dagli impegni nelle coppe europee è la prima inseguitrice dell’Inter. Allegri, in serie aperta di tre vittorie di fila, è in testa a 2,45, ma l’«1» è subito dietro (2,90), con il pareggio che almeno nella lavagna Snai è l’esito meno probabile, a 3,35. Prima di Fiorentina-Juventus, l’undicesimo turno (che si chiuderà lunedì con Frosinone-Empoli e Torino-Sassuolo) propone il match tra Roma e Lecce, che vede i giallorossi padroni di casa a bassa quota (1,55) e i salentini a 6,25, mentre il pareggio paga quattro volte la posta.

Ufficio stampa Snaitech

Cell: 348.4963434COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: