Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

agenzia

Taranto: Pd, ‘sorpresi da decisione Melucci, increduli di fronte a sue dichiarazioni’

Di Redazione |

Roma, 27 ott. “Siamo sinceramente sorpresi dalla decisione di Rinaldo Melucci. Ci auguriamo che la ricerca di ‘nuove motivazioni’ politiche non lo distolgano dal lavoro di sindaco”. Lo afferma il segretario regionale del Pd pugliese Domenico De Santis, dopo la decisione di Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, di lasciare i dem.

“Restiamo increduli di fronte alle sue dichiarazioni. Il Pd un’ora dopo la caduta della sua amministrazione, a valle della raccolta firme, era al fianco di Melucci chiedendo la sua ricandidatura, come è stato al suo fianco durante la prima e seconda campagna elettorale. Con tutti i nostri amministratori lo abbiamo eletto Presidente della Provincia. Abbiamo dimostrato la nostra lealtà che oggi viene ripagata con l’ingratitudine. Prendiamo atto che cerca nuove motivazioni, ma un Sindaco e Presidente della Provincia deve trovare le motivazioni ogni giorno nella sua opera di governo e a noi questo interessa. Sulla decarbonizzazione, sui Giochi del Meditteraneo e sulla tutela dell’ambiente non faremo nessun passo indietro. Noi ci siamo sempre stati, anche nei momenti più difficili, e continueremo a salvaguardare gli interessi della città, sperando che Melucci continui il suo lavoro di Sindaco e di Presidente della Provincia”.

“I problemi della città di Taranto sono tanti – conclude De Santis – legati a filo doppio alla vicenda, dalle evidenti implicazioni nazionali, dell’ex Ilva. Sulla riconversione dello stabilimento siderurgico, in direzione della decarbonizzazione, sulla tutela dei posti di lavoro, sul progetto di rinascita della città, il lavoro del Pd, regionale e nazionale, non è mai venuto meno come testimoniano le prese di posizione e gli atti parlamentari depositati.”COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: