Notizie Locali


SEZIONI
Catania 31°

Ultimi aggiornamenti

Ucraina: Castellone, ‘da M5S un solo voto su armi, ora situazione diversa’

Di Redazione |

Roma, 14 dic. “Alla presidente del consiglio, che oggi in aula si è esibita in uno spettacolo indecoroso ridicolizzando i problemi del Paese, ricordiamo che il M5S ha votato un solo decreto per l’invio delle armi di difesa in Ucraina per consentire al popolo aggredito di esercitare il suo legittimo diritto all’autodifesa sancito dal l’articolo 51 della carta delle Nazioni Unite, all’inizio di questo conflitto. Adesso siamo in un momento storico totalmente diverso in cui bisogna lavorare incessantemente per la pace!”. Così Mariolina Castellone dei 5 Stelle su Fb.

“Se però la presidente Meloni chiede in aula a noi, unica vera forza di opposizione al suo governo, quale strategia mettere in campo per raggiungere la pace allora due sono le cose: o pensa che la sua maggioranza non sia in grado di trovare una strada per avviare soluzioni diplomatiche convincenti oppure non ha alcuna intenzione di adoperarsi in quella direzione”.

“Consentitemi di dire che non credo sia degno di una presidente del consiglio dire in un’aula parlamentare: ‘i russi ritireranno le truppe se gli diamo il reddito di cittadinanza?’ Sono parole di spregio verso la sofferenza di una fascia debole di cittadini e sono parole che ridicolizzano perfino una tragedia come la guerra. Il Parlamento è il luogo dove si prendono decisioni sul futuro e sulle sorti del popolo italiano, non un teatro di cabaret in cui ci si esibisce in spettacoli magari esilaranti per una parte di parlamentari ma imbarazzanti e inopportuni per la gran parte di Paese. L’Italia merita di meglio. Veramente”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: