Notizie locali
Pubblicità

Ultimi aggiornamenti

Elezioni: Berlusconi, 'collocazione internazionale Italia non cambierà'

Di Redazione

Roma, 23 set. "La collocazione internazionale dell'Italia è e sarà quella tradizionale, dalla parte dell'Europa e dell'Occidente. Non potremmo far parte di un governo che derogasse da questi principi. Io ho guidato il nostro Paese per 10 anni, e siamo sempre stati amici e alleati degli Stati Uniti, dell'Alleanza Atlantica, dell'Occidente, di Israele. Siamo stati con quella parte anche nei momenti difficili, anche quando era impopolare, perché l'Occidente e l'Europa sono il nostro mondo, la nostra casa, la nostra civiltà, la nostra libertà". Così Silvio Berlusconi a Zona Bianca su Rete4.

Pubblicità

"Siamo la sezione italiana del Partito Popolare Europeo, la maggiore famiglia politica d'Europa, il partito che esprime la Presidente della Commissione Europea e la Presidente del Parlamento Europeo. Come potremmo essere contro l'Europa, e come potrebbe l'Europa essere contro di noi? Al contrario, l'Europa ci considera garanti del futuro governo di centro-destra".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: