Notizie locali
Pubblicità

Viaggi&Turismo

Dalle isole Cook alla Norvegia, dalla Borgogna a Firenze le mete da non perdere per la Lonely Planet 2022

In Europa la guida segnala come mete da scoprire Friburgo, Dublino, la Slovenia e la costa del Kent. Per alcune destinazioni voli diretto dalla Sicilia

Di Redazione

Tra i Paesi le affascinanti Isole Cook, la Norvegia e Mauritius ma anche la verde Slovenia e il Nepal, porta d’ingresso alle cime più alte del pianeta. Tra le città Auckland, premiata la sua fiorente scena culturale, e poi Tapei e Friburgo. E tra le regioni i fiordi occidentali dell’Islanda, il West Virginia negli States e la cinese Xnnà. Sono queste alcune delle mete segnalate dalla bibbia dei viaggiatori di tutto il mondo Lonely Planet, che svela come da tradizione i 10 migliori paesi, città e regioni da visitare il prossimo anno con il libro Best in Travel 2022.

Pubblicità

Secondo Angelo Pittro, direttore per l’Italia di Lonely Planet, "mai come quest’anno, dopo una pausa forzata, sappiamo quanto viaggiare e avere la libertà di farlo sia una parte fondamentale della nostra vita. Ora che la ripresa è finalmente in atto, dobbiamo guardare ai nostri viaggi in maniera più responsabile.  Piange il piatto dell’Italia che vede come unica meta segnalata la meravigliosa Firenze (tra l’altro solo al 9/o posto tra le città), collegata con voli diretti da Catania (Air Dolomiti e Vueling) ma in un modo "inedito": la patria di Dante viene infatti premiata «per le iniziative tese a decentrare il turismo e renderlo più sostenibile e guidato dalla comunità». "Da meta obbligata di ogni Gran Tour del XVIII secolo a moderna destinazione turistica, non è certa una meta sconosciuta agli amanti del bello - scrive la guida chiarendo che Firenze «non ha certo bisogno di presentazioni» - ma quando la pandemia l’ha svuotata di visitatori e di introiti, il capoluogo ha dovuto ripensare il proprio futuro e, nel farlo, ha creato un nuovo emozionante percorso artistico».

 

 

"Siamo felici che Firenze sia l’unica città italiana presente nel Best in Travel 2022 - dice il sindaco di Firenze, Dario Nardella - e questo da un lato riconosce che la nostra città non è solo ferma sul modello rinascimentale, ma sta investendo moltissimo sulla sostenibilità, sull'innovazione, sui nuovi quartieri, sul tempo libero, sull'offerta culturale che è amplissima, la più importante d’Italia in rapporto agli abitanti, e dall’altro lato ci incoraggia perché si annuncia per Firenze un 2022 stratosferico dal punto di vista delle presenze». Plaude al riconoscimento anche il museo degli Uffizi che attribuisce una parte del merito del riconoscimento alla «mossa audace» di trasferire «in altre sedi in Toscana parte della celeberrima collezione d’arte nel tentativo di disperdere le folle del museo e condividere meglio le inestimabili opere dei suoi artisti rinascimentali» attraverso il progetto degli Uffizi diffusi.

Queste le classifiche del volume Best in Travel di Lonely Planet:

TOP 10 PAESI 1) ISOLE COOK 2) NORVEGIA 3) MAURITIUS 4) BELIZE 5) SLOVENIA 6) ANGUILLA 7) OMAN 8) NEPAL 9) MALAWI 10) EGITTO

TOP 10 CITTÀ 1) AUCKLAND, NUOVA ZELANDA 2) TAIPEI, TAIWAN 3) FRIBURGO, GERMANIA 4) ATLANTA, STATI UNITI 5) LAGOS, NIGERIA 6) NICOSIA/LEFKOSIA, CIPRO 7) DUBLINO, IRLANDA 8) MÉRIDA, MESSICO 9) FIRENZE, ITALIA 10) GYEONGJU, COREA DEL SUD

 

 

TOP 10 REGIONI 1) FIORDI OCCIDENTALI, ISLANDA 2) WEST VIRGINIA, STATI UNITI 3) XNNÀ, CINA 4) COSTA DEL KENT, INGHILTERRA 5) PUERTO RICO 6) SHIKOKU, GIAPPONE 7) DESERTO DI ATACAMA, CILE 8) SCENIC RIM, AUSTRALIA 9) VANCOUVER ISLAND, CANADA 10) BORGOGNA, FRANCIA

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: