Notizie locali
Pubblicità

Viaggi&Turismo

Tra Natale e Capodanno 4500 maltesi in Sicilia grazie a Virtu Ferries

Tutti i passeggeri sbarcati dal catamarano erano vaccinati con doppia dose e tampone effettuato prima dell’arrivo in Sicilia

Di Redazione

Grande affluenza in Sicilia nel periodo tra Natale e Capodanno. La Sicilia è stata una delle mete preferite dei cittadini maltesi, i quali grazie alla compagnia di navigazione Virtu Ferries hanno potuto visitare le bellezze che offre la nostra terra.

Pubblicità

Per la precisione sono stati trasportati oltre 4500 passeggeri e 1300 macchine, ma è altresì importante sottolineare come tutti i passeggeri sbarcati dal Catamarano erano vaccinati con doppia dose e tampone effettuato prima dell’arrivo in Sicilia.

Virtu Ferries assume una politica parecchio rigorosa riguardo il Covid, infatti le norme anti-contagio vengono applicate severamente e l’ampio spazio a bordo dei Catamarani favorisce un sicuro distanziamento sociale sia durante la fase di check-in, sia durante il viaggio e lo sbarco.

Il turismo maltese è considerato un mercato parecchio importante per la Sicilia: lo sanno bene gli albergatori, i vari centri commerciali e ristoratori che da molti anni ricevono clienti della vicina isola più volte durante l’anno, assicurando una spesa in media più alta. Nello specifico le province di Ragusa, Siracusa e Catania sono state scelte dai turisti maltesi per le festività, una scelta che premia la sinergia tra due isole unite dallo stesso mare, il Mediterraneo, crocevia d’importanti rotte commerciali.

I turisti maltesi hanno scelto la Sicilia, ma soprattutto hanno scelto di viverla in modo sicuro, seguendo tutte le regole e precauzioni possibili al fine d’evitare ogni tipo di contagio; tutto questo crea un ottimo bilancio tra economia, sicurezza e salute di tutti gli individui.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA