Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Video dalla rete

Il lapsus del ministro Sangiuliano che si confonde per l’emozione: «Quando pensiamo a Londra pensiamo a Times Square»

Di Redazione |

Lapsus del ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, durante la presentazione della nuova passeggiata archeologica di Roma. Parlando dei luoghi che identificano una città ha fatto vari esempi: «Se pensiamo a Parigi – ha detto – pensiamo agli Champs Élysées». Ma sulla capitale inglese il ministro ha commesso un errore viziato dall’emozione nel presentare il progetto per la città di Roma: «Se pensiamo a Londra pensiamo a Times Square». Il famoso incrocio, tuttavia, è un luogo iconico di New York, negli Stati Uniti.

«Nel ricordare luoghi iconici di alcune città durante una risposta ad un gruppo di giornalisti, tra i quali anche il corrispondente del Times, ho messo insieme New York con una delle piazze più famose della capitale inglese, Piccadilly Circus, non a caso chiamata la Times Square di Londra. L’emozione fortissima vissuta nel presentare questo grande progetto e la risposta al collega del Times hanno avuto su di me, per un’istante, l’effetto di “spostare” la piazza delle mille luci di New York addirittura sulla riva del Tamigi. Da domani, leggendo il Times con la solita attenzione, sorriderò per questo scambio di piazze che l’effetto “passeggiata nella storia” può generare anche a chi, per professione, da giornalista prima e da rappresentante del governo adesso, è tenuto ad evitare anche lapsus durante un evento pubblico» la nota del Ministro della Cultura.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA