Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

Video dalla rete

Un buon Milan perde ai rigori con il Manchester United dopo il 2-2 dei 90′: ecco i gol e gli hightlights

Di Redazione |

Il Milan ritrova Bonaventura dopo 8 mesi e il gol dopo due partite a secco ma non sa vincere. Contro il Manchester United ieri la terza sconfitta consecutiva nell’International Champions Cup arriva ai calci di rigore dopo il 2-2 dei 90′, con il decisivo errore dal dischetto di Daniel Maldini, ma la prestazione per Giampaolo è nuovamente rassicurante e per la crescita della squadra arrivano ulteriori segnali incoraggianti, soprattutto da Suso schierato nel ruolo di trequartista. «E’ un fuoriclasse – l’elogio di Giampaolo -, è un giocatore forte e noi i giocatori forti dobbiamo tenerli. L’ho detto anche alla società e a lui. Non è un problema. Sono innamorato, mi fa impazzire ed è uno che può determinare. Contro il Manchester ho visto cose ancora migliori rispetto al Benfica. C’è stato un impegno ancora più importante. Credo che i miei giocatori si siano divertiti a giocare questa partita. Col tempo miglioreremo sempre più. Queste sono partite che mettono a nudo gli errori e ne abbiamo commessi, ma a me interessa l’acquisizione di un pensiero, di una mentalità».

Il Milan infatti tiene bene il campo ma le accelerazioni sugli esterni dello United, più avanti nella preparazione, fanno male: con un grande slalom su Calabria e Musacchio, Rushford trova la rete del vantaggio (14′). Il gol sveglia il Milan: Suso trova il pareggio con una bella conclusione mancina dal limite. Il Milan crea occasioni ma Piatek stecca ancora nonostante due buone opportunità sotto porta: sulla prima è reattivo De Gea, sulla seconda il polacco è frettoloso e calcia in maniera poco potente. Il vantaggio del Milan arriva quasi per caso: morbido colpo di testa di Castillejo (60′) ma una deviazione di Lindelof trae in inganno De Gea. La reazione dei Red Devils è veemente e sempre dal fronte sinistro d’attacco ecco il 2-2 con Lingaard.

«Abbiamo fatto una bella partita – evidenzia Calhanoglu – controllato il match per lunghi tratti. Dobbiamo essere soddisfatti». Dello stesso parere Musacchio: «Abbiamo fatto una gran partita, abbiamo dominato e questo è importante. Speriamo che sia una grande stagione, stiamo lavorando tanto per fare una buona annata».

Oggi, poi, ancora una buona notizia per Giampaolo: Ismael Bennacer è infatti un nuovo giocatore del Milan, il centrocampista ha firmato un contratto di 5 anni. L’annuncio è stato dato dai rossoneri con un comunicato. «Il club – si legge – comunica di aver acquisito dall’Empoli FC il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ismael Bennacer. Il centrocampista algerino approda al club rossonero a titolo definitivo con un contratto di cinque anni». Il Milan, nel résumé della carriera, ne ricorda il passato all’Arsenal («con cui debutta a soli diciotto anni»), la scelta di optare per la Nazionale algerina dopo aver fatto la trafila nelle giovanili con quella francese e la recente vittoria in Coppa d’Africa, «trofeo che mancava alle Volpi del Deserto» da 29 anni, ottenendo il riconoscimento di miglior giocatore» della competizione.

Il video che vi proponiamo è stato pubblicato su YouTube da SBS The World Game COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA