Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

E' ancora maltempo in Sicilia: strade statali chiuse tra Palermo e Agrigento

Il fiume San Leonardo è anche straripato a ridosso della zona industriale di Termini Imerese. Disagi anche per il traffico ferroviario sulla linea Palermo-Agrigento/Catania

Di Redazione
Pubblicità

Il maltempo torna ad abbattersi sulla Sicilia con segnali già evidenti nel Palermitano e nell'Agrigentino. In particolare un violento temporale ha colpito la zona di Termini Imerese. Il fiume San Leonardo è straripato vicino alla zona industriale. Strade allagate non solo a Termini, ma anche a Sciara, Campofelice di Roccella e Lercara Friddi. Tante le auto rimaste impantanante e soccorse dai vigili del fuoco. A causa dell’allagamento del piano viabile causato dalle intense precipitazioni, sono provvisoriamente chiuse al traffico le strade statali 121 "Catanese", in territorio comunale di Roccapalumba (Pa) al km 196,300, e 189 «Della Valle del Platani» dal km 0 al km 6, in prossimità del bivio Manganaro. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità e per il ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile. Situazione analogoa per la statale 643 "Di Polizzi" che è stata provvisoriamente chiusa al traffico dal km 19,100 al km 21,700, tra Scillato e Polizzi Generosa (PA), per la presenza di fango sul piano viabile a causa delle intense precipitazioni. Strade allagate anche a Santo Stefano Quisquina, in provincia di Agrigento. A Caccamo le piogge intense hanno causato il cedimento di un tratto di strada nella zona medievale del borgo nella zona di Sant'Orsola. Fortunatamente al momento del crollo la via e la strada sottostante non erano molto trafficate e non sin registrano danni a persone. Paura per alcuni residenti nella zona, che hanno avvertito i carabinieri e la protezione civile comunale. 

Un gruppo di escursionisti è stato invece sorpreso dalle forti piogge nella zona orientale nel palermitano nei pressi della riserva orientata Monte Carcaci che si trova nei comuni tra Castronovo di Sicilia e Prizzi. Sono stati tutti soccorsi dai vigili del fuoco, protezione civile e portati in salvo.

 

 

Anche il traffico ferroviario sulla linea Palermo-Agrigento/Catania è sospeso tra Montemaggiore e Roccapalumba per l’allagamento della sede ferroviaria provocato dalla pioggia incessante. I tecnici Rfi sono a lavoro per ripristinare la funzionalità in sicurezza della linea. In corso la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria, con treni attestati a Caltanissetta Xirbi e Cammarata San Giovanni Gemini. Attivato il servizio sostitutivo con autobus fra Palermo e Agrigento e Palermo e Catania, e fra Cammarata e Palermo, Caltanissetta Xirbi e Palermo. Al momento non è invece possibile garantire il collegamento con la località di Roccapalumba-Alia.  

Per la giornata di domani la Protezione civile regionale ha diffuso un aggiornamento delle previsioni di rischio meteo-idrogeologico e idraulico. Prosegue anche domani l’allerta meteo «gialla» in Sicilia per rischio idrico e idrogeologico, con previsione di condizioni meteo avverse. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità