Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Gp Americhe, follia Oncu e la carambola shock è da brividi

Di Redazione
Pubblicità

"E' stata una caduta mortale, chi di dovere deve fare qualcosa adesso. Sono morti tre ragazzi quest’anno per conseguenze del genere: non si può correre così, bisogna cambiare qualcosa. Anche oggi si è rischiato il morto, non si può rimandare il tutto a tra uno o due anni". Queste le parole di Andrea Migno, ai microfoni di Sky Sport, dopo la terrificante caduta a tre, con Alcoba e Acosta, causata da una manovra di Oncu nel GP delle Americhe di Moto3. "Cosa deve succedere più di così? Sono contento perchè non mi sono fatto niente ma ho preso davvero paura", ha aggiunto il centauro romagnolo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità