Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Lo sfogo di Federica Pellegrini su cartello offensivo a Jesolo: «Venite a dirmi le cose in faccia»

La campionessa di nuoto pesantemente attaccata anche sul piano personale da un cartello sovrapposto a quello a lei dedicato che si trova sul Lungomare

Di Redazione
Pubblicità

«Sull'arroganza e la mitomania non posso dire niente, perché forse lo posso sembrare, ma le persone che mi conoscono sanno che non sono così. Sull'offesa, però, avrei qualcosa da dire». Questo il commento di Federica Pellegrini, affidato a una storia di Instagram, in merito ai cartelli ingiuriosi comparsi stamani sul lungomare a lei dedicato a Jesolo. Per l’ex nuotatrice «è una presa di posizione invidiosa e rancorosa. Mi faccio due grosse risate, ma spero che qualche telecamera li abbia ripresi, perché voglio vederli in faccia e chiedergli perché... Anche se sono donna, posso controbattere», ha concluso, ringraziando per la solidarietà. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità