Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Torna in acqua Fiamma, la tartaruga caretta caretta salvata dai carabinieri

Di Redazione
Pubblicità

Restituita al mare una tartaruga Caretta Caretta di circa 20 chili, a cui è stato dato il nome Fiamma. L’esemplare era stato salvato dall’equipaggio di una motovedetta dell’Arma dei Carabinieri il 31 luglio dello scorso anno, durante una delle tante pattuglie a mare, nel canale tra Lampedusa e Linosa. I militari avevano notato il rettile galleggiare in superficie, in evidente difficoltà, a causa di un amo da pesca conficcato in gola e la lenza impigliata in una pinna. Immediatamente recuperata e portata a bordo, la tartaruga marina è stata affidata alle cure del Centro Recupero Tartarughe del posto: la responsabile, Daniela Freggi, ha estratto l’amo e uno spezzone di lenza parzialmente ingoiato: Fiamma è stata operata, curata e seguita amorevolmente per circa sei mesi, fino alla sua completa riabilitazione. Grande emozione quando la tartaruga è stata liberata ed ha potuto finalmente prendere il largo, seppur con una pinna amputata, ma con una grande voglia di solcare i mari delle isole Pelagie. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità