home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, entra in enoteca e ruba incasso, ma tra i clienti c'è un carabiniere

Arrestato un tunisino di 32 anni: il militare, libero dal servizio, si è accorto di quanto accaduto e lo ha subito bloccato chiamando i colleghi

Entra in una enoteca della centralissima via Atenea, si è avvicinato alla cassa ed ha arraffato i 65 euro contenuti nel registratore di cassa. Ma non ha fatto i conti però con un carabiniere, libero dal servizio, che si trovava dentro l'enoteca per un momento di relax dopo che solo due giorni prima aveva controbuito ad arrestare tre corrieri di droga stranieri trovati, di ritorno da Palermo, con un chilo di hashish in macchina. Il militare si è accorto di quanto accaduto - come poi dimostrato dalle immagini della video sorveglianza - e prima che si allontanasse lo ha bloccato a terra chiamando i colleghi del 112. Dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale sono arrivate subito tre pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento che stavano già perlustrando la zona nell’ambito dei numerosissimi servizi perlustrativi svolti in pieno centro.  

Per il 32 enne tunisino, Hassen Nabil, soggetto già noto alle Forze dell’Ordine, sono subito scattate le manette ai polsi, con l’accusa di furto aggravato. Dalla immediata perquisizione, sono saltati fuori i soldi sottratti che sono stati subito restituiti al proprietario del locale che non ha nascosto, insieme ai clienti presenti, la sua gratitudine ai Carabinieri.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP