Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Caltanissetta

Gela, la lettere al "vigliacco di un virus" viene trasformata in un cortometraggio

Di Redazione
Pubblicità

GELA (CALTANISSETTA) - Dall'interpretazione del figlio di Totò Riina ne "Il Traditore" ad un cortometraggio realizzato durante i mesi del lockdown. A scrivere una lunga lettera al "vigliacco di un virus" è il giovanissimo Leonardo Mezzasalma.

Ha dieci anni e già è stato protagonista di diversi film. Ora ha voluto realizzare un cortometraggio tutto suo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità