home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Anche Catania ha spento le luci aderendo a "M'illumino di meno"

Cittadini e turisti hanno preso parte al tour. In piazze e monumenti sono state abbassate le luci: un messaggio di sensibilizzazione per evitare gli sprechi

Catania - Un folto gruppo di persone partito da Piazza Stesicoro, dopo essere arrivati con l'autobus messo a disposizione gratuitamente dall’Amt e partito dal parcheggio Plebiscito, ha dato avvio ieri sera all'edizione 2018 di «M'illumino di meno» anche a Catania: un tour a piedi che ha toccato Piazza Università, Piazza Duomo, passando per la Scalinata Alessi, Via Crociferi e Terme della Rotonda fino a Piazza Dante, per concludersi nella chiesa di San Nicolo l'Arena. La minaccia di pioggia che ha imperversato in città per tutta la giornata di ieri non ha fermato il suggestivo itinerario, che ha visto man mano spegnersi i lampioni dell'illuminazione pubblica al passaggio del “tour pedonale”: «si tratta di un'iniziativa encomiabile alla quale aderiamo ogni anno – ha commentato l'assessore comunale Rosario D'Agata, che non è voluto mancare – è organizzata dalla trasmissione radiofonica Rai «Caterpillar» e vede in sintonia nello stesso giorno ed alla stessa ora molte città d'Italia nel diffondere il messaggio di un uso alternativo dell'energia, di limitare cioè lo spreco di energia: in questa serata l'illuminazione pubblica viene interrotta per qualche ora coinvolgendo così piazze e palazzi pubblici, addirittura viene anche consigliato di non usare nemmeno l'ascensore.


Quest'iniziativa tende a far veicolare un messaggio positivo, di alternativa alle nostre fonti senza sprecare energia, considerando che le fonti non sono illimitate». Molta la curiosità suscitata nei passanti che hanno assistito allo spegnimento delle luci: alcuni hanno chiesto di cosa si trattasse perché non informati e convinti che stesse succedendo qualcosa, altri hanno scambiato il gruppo per turisti, considerato che ad ogni tappa e grazie a guide turistiche molto preparate hanno avuto modo di ascoltare la storia della città raccontata attraverso i suoi siti più importanti. In effetti c'erano tanti catanesi, comunque interessati ad ascoltare, ma si sono uniti anche passanti e turisti incuriositi dall'evento. Le piazze ed i monumenti al buio hanno offerto una visione suggestiva ai presenti, che non hanno però dimenticato il tema a cui si è ispirata l'iniziativa quest'anno, ovvero la “mobilità sostenibile”: più mezzi pubblici e camminate, insomma, “perché davvero sotto i nostri piedi c’è la terra, che è la nostra madre terra: se tutti insieme riuscissimo a fare 350 milioni di passi sarebbe come riuscire a raggiungere simbolicamente la Luna” ha commentato entusiasta una partecipante all'evento.


Alla manifestazione per stimolare i cittadini al «risparmio energetico» hanno aderito le sezioni locali di Legambiente, Associazione Mobilità sostenibile, Fiab - Montainbike Sicilia Asd e Comune di Catania.

Video di Maria Elena Quaiotti

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa