home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, arrestato lo scippatore seriale sulla moto rubata

In manette da parte dei poliziotti un 25enne che ha compiuto una serie di rapine con strappo nel centro storico. Ha confessato

Su un ciclomotore rubato usato per una serie di scippi. Ma la “professione” di un catanese di 23 anni, Gabriele Trovato, è già finita visto che la Squadra Mobile lo ha individuato e arrestato. L’inchiesta è cominciata lo scorso mese quando sono stati registrati diversi scippi nel centro storico di Catania ad opera di un soggetto, che secondo i primi racconti forniti delle vittime, era di giovane età e agiva prevalentemente nelle ore notturne e serali, a bordo di un ciclomotore.

Dall’attività d’indagine con la visione dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza delle attività commerciali presenti sui luoghi, soprattutto via Coppola e via Garofalo, nonché dalle indicazioni fornite direttamente dalle vittime. E lo scorso 7 dicembre verso le 23 è stato diramato un altro allarme scippo ai danni di una giovane donna lungo la via Santa Chiara. Nel giro di pochi minuti, gli equipaggi della Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, si sono diretti verso il luogo segnalato e hanno preso contatti con la vittima. Contestualmente, altri equipaggi posizionati nel quartiere “Cappuccini”, hanno notato un giovane, con abbigliamento e caratteristiche fisiche, corrispondenti a quelle fornite dalla Sala Operativa via radio che, a piedi, correndo cercava di rientrare in fretta nella sua abitazione.

A quel punto i poliziotti, insospettiti, hanno deciso di fermarlo e, dopo un tentennamento iniziale, ha ammesso di essere l’autore dello scippo appena compiuto. Gli agenti hanno recuperato anche la borsa che è stata restituita alla vittima, al momento della formalizzazione della denuncia. Il ciclomotore utilizzato da Trovato per compiere lo scippo è risultato rubato ed è stato sequestrato. Il giovane ha anche ammesso di essere l’autore di altri scippi ed è stato posto agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP