Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Catania

“Saperlo in tempo ti salva la vita”, 35 artisti per Agatarte a Catania

Di Redazione
Pubblicità

“Saperlo in tempo ti salva la vita”, è la frase che Sara Pettinato, chirurgo oncologo senologo e fondatrice dell’associazione “Agata donna per le donne” ripete a ogni occasione. L’ultima, solo in ordine di tempo, è stata stasera, all’inaugurazione della sesta edizione di “Agatarte” al GAM, Galleria d'Arte Moderna ex monastero di Santa Chiara in via Castello Ursino 26, Catania.
Sono 35 gli artisti che fino al 12 febbraio esporranno ciascuno una loro opera il cui ricavato della vendita andrà interamente all'Associazione “Agata Donna per le Donne”. “Questa - spiega Sara Pettinato - insieme a altre iniziative contribuirà al prossimo grande obbiettivo dell’associazione, l’acquisto di un mezzo attrezzato per portare il messaggio della prevenzione direttamente alle donne di tutta la città, è perché no, anche della provincia. Il mezzo sarà dotato di mammografo, ormai la tecnologia ci permette anche questo. La percentuale di screening oncologico in generale in Sicilia è ancora basso, al 35-40%, mentre al nord è al 98%. Iniziamo dalle donne a alzare il dato: prima dei 40 anni è possibile, ed è importante eseguire periodicamente l’ecografia mammaria, soprattutto se in presenza di casi in famiglia. Ma in generale è fondamentale controllarsi per arrivare in tempo e riuscire a arrivare a una diagnosi e eventuale cura prima che sia troppo tardi. Oggi si può fare, non perdiamo altro tempo”.
All’inaugurazione erano presenti anche il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore alla Cultura Barbara Mirabella, l’iniziativa ha il patrocinio del Comune: “Agatarte - ha sottolineato Pogliese - si inserisce di diritto nelle iniziative che precedono le festività Agatine, si parla di solidarietà e prevenzione a vantaggio dei cittadini. Si tratta di un impegno sposato in pieno dall’amministrazione, il mio plauso va al dinamismo della consigliera Pettinato, a dimostrazione che l’associazionismo, ben interpretato come anche in questo caso, svolge un ruolo fondamentale in città”.

(video Santi Zappalà)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità