Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Archivio

In migliaia a Roma per lo show di Panzironi, il guru che promette 120 anni di vita criticato da Giulia Grillo

Di Redazione
Pubblicità

ROMA - Dice di essere «contro la medicina dei protocolli» e ha invitato provocatoriamente il ministro della Salute Giulia Grillo e tutti i suoi detrattori del mondo scientifico a partecipare al «Life120 Day». A Roma in migliaia sono arrivati per Adriano Panzironi, autore di un regime alimentare promosso in tv, composto anche da integratori venduti da una sua stessa società. Per l’evento, organizzato al Palazzo dello Sport, sono stati accreditati, secondo l’organizzazione, circa 4.500 persone provenienti da tutta Italia. Tra gli ospiti, dichiara lui stesso, anche i carabinieri del Nas pronti a intervenire se vi fossero estremi di reato. Panzironi non perde l’occasione per parlare di chi, dal mondo accademico e istituzionale, lo ha accusato: «Essere attaccati sapendo di essere nel giusto è un grande onore. Qualcuno disse "tanti nemici, tanto onore", questo è proprio il caso».

Lui, giornalista sospeso dall’ordine proprio per la sua attività per Life120, si definisce «dalla parte della scienza» perché si ritiene «un ricercatore di notizie, non un ricercatore che inventa le cose». Ai partecipanti all’incontro viene data una "tabella riassuntiva" in cui i visitatori possono, patologia per patologia (dalla A di acufeni alla V di vista, passando per apnee notturne, glaucoma, malattie autoimmuni, psoriasi, tumori) raccontare se i loro sintomi sono mutati nel corso del tempo seguendo il suo metodo. Senza il modulo compilato non si può entrare nell’arena della diretta televisiva. Per Panzironi lo show passa attraverso la stessa arena, dove invita ad accendere una lampadina raccontando in questo modo «l'esperienza di guarigione» attraverso il metodo Life120.

Sa che ci sono i Nas a controllare e dice: «Credo vogliano ascoltare quello che dirò, come è già accaduto per altri incontri su filosofie alimentari lontane dalla dieta mediterranea. Il ministro manda sempre degli ufficiali che vanno a registrare e a identificare le persone che partecipano. Io spero che non vogliano identificare le migliaia di persone presenti».

Panzironi si lancia poi contro la dieta mediterranea e dice che «sta devastando l’umanità». «Quando affermo che la pasta fa venire il tumore, che i carboidrati insulinici sono il vero motivo della comparsa delle patologie dell’uomo - aggiunge - non lo dico perché me lo sono inventato, ma perché ci sono decine di migliaia di studi scientifici che hanno la stessa validità di quelli che sono stati inseriti nei protocolli ufficiali».

Nel primo anello del Palazzo dello Sport, per l’evento sono stati allestiti stand dove assaggiare i prodotti che vengono suggeriti dal regime alimentare del guru: dalle ricotte alle mozzarelle fino al capocollo, salami, a riso e spaghetti fatti con la radice di Konjac. Viene fornita poi una brochure con tanto di prezzi e indicazioni nutrizionali. Si possono chiedere informazioni per gli integratori, prenotarli e richiedere l'invio a casa. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità