Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Mattarella all'hub di Palermo, plauso per i vaccini agli “invisibili”

Di Redazione
Pubblicità

PALERMO  - Applausi per il Capo dello Stato Sergio Mattarella al suo arrivo nel padiglione 20 dell’hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Il Presidente sta girando il padiglione con il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il commissario per l’emergenza Covid di Palermo, Renato Costa, il direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni, e il dirigente generale dell’assessorato alla Salute, Mario La Rocca. Presente anche il generale Maurizio Scardino, comandante dell’Esercito in Sicilia.

«Il capo dello Stato ha sottolineato la bella testimonianza di solidarietà e di sicurezza che la Regione Siciliana ha portato coinvolgendo nella vaccinazione i senza fissa dimora, a coloro che nemmeno sapevano di avere diritto alla vaccino. Quelli che gli organi di stampa chiamano "gli invisibili"», ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

«Oggi abbiamo un centinaio di punti vaccinali nell’Isola distribuiti nelle 9 province, a parte gli hub vaccinali nelle città capoluogo e in alcuni centri di particolare rilievo - ha aggiunto Musumeci - ed è importante dire che da una settimana la Sicilia ha superato la media nazionale in termini di vaccinazioni. Adesso, aspettiamo una gran quantità di vaccini per poter continuare in estate quest’opera di immunizzazione che coinvolgerà anche gli stabilimenti balneari, i farmacisti, ha già coinvolto i medici di famiglia, con oltre 33mila somministrazioni soprattutto agli anziani. Tutto il possibile lo faremo per mettere al sicuro almeno il 70% della popolazione che secondo la scienza dovrebbe determinare la cosiddetta immunità di gregge», ha concluso. 

Prima di lasciare la Fiera Mattarella si è fermato per un attimo con i giovani che gli hanno chiesto un selfie. E lui ha accettato. «Ci ha ringraziati per quello che facciamo», ha detto emozionato Marcello Capetta che lavora con il commissario straordinario Covid Palermo, Renato Costa. «Ci ha salutati e poi è andato via, ci tenevamo davvero a fare una fotografia con il nostro Presidente. Siamo qui da mesi a lavorare giorno e notte e volevamo salutare il Presidente Mattarella», ha detto  ancora Capetta. Mattarella è stato poi accompagnato anche al centro direzionale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità