home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Castronovo, l'appalto dello scuolabus affidato con le minacce mafiose

Sei misure cautelari notificate dai carabinieri: un pregiudicato per mafia si era accaparrato l'appalto da 31 mila euro con la connivenza degli apparati burocratici del Comune

Hanno fatto di tutto per far sì che l’appalto per la gestione del servizio dello scuolabus del Comune di Castronovo di Sicilia finisse nelle mani di una ditta riconducibile ad un noto pregiudicato, già sorvegliato speciale e condannato per associazione mafiosa. Anche a costo di gravissime minacce per il titolare della ditta di San Giovanni Gemini che si era aggiudicato la gara da 31mila euro.

Il blitz dei carabinieri della Compagnia di Lrcara Friddi è scattato su ordine del gip del Tribunale di Palermo che ha firmato un’ordinanza chiesta dalla Dda del capoluogo siciliano. Destinatarie dei provvedimenti sei persone accusate a vario titolo, di estorsione aggravata dal metodo mafioso. rivelazione ed utilizzazione di segreto d'ufficio, turbata libertà degli incanti, abuso d'ufficio e trasferimento fraudolento di valori.

GUARDA QUI LE FOTO DEGLI INDAGATI

L’inchiesta dei carabinieri su alcune gravi irregolarità segnalate ai militari dell'Arma in merito alle procedure della gara d'appalto aveva preso il via nel settembre di due anni fa. Nel corso degli accertamenti era emeso che il malavitoso era riuscito, anche grazie alla compiacenza del segretario comunale, del responsabile e di un impiegato dell'Ufficio Tecnico Comunale, nonché del Responsabile dell'Ufficio Scolastico del Comune di Castronovo di Sicilia a far desistere la ditta di trasporti di San Giovanni Gemini aggiudicatrice della gara d'appalto. Alla fine lui ha rinunciato e l’appalto è andato alla ditta intestata alla figlia del predetto mafioso.

In carcere è finito Antonino Biancorosso, 77 anni, pregiudicato per fatti mafia, ai domiciliari sono finiti Gerlando Schembri, originario di Favara nell’Agrigentino e segretario comunale dei Comuni di Castronovo di Sicilia, Lercara, Viicari e Roccapalumba, Maria Elena Scaglione, 65 anni, di Castronovo di Sicilia responsabile dell’ufficio scolastico del Comune di Castronovo, Vitale Giuseppe Fausto Alfonso, 53 anni di Castronovo di Sicilia, capo dell’Utc di Castronovo, Mario Gattuso, 59 anni, di Castronovo e dipendente del Comune di Castronovo. Ordine di presentazione alla Polizia giudiziaria per Bruna Biancorosso, 25 anni, figlia di Antonino Biancorosso, studentessa incensurata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa