Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Cronaca

Catania, rubano un'auto e chiedono il riscatto: arrestati

Di Redazione
Pubblicità

Daniele Cadiri, di 36 anni, e Davide Tricomi, di 32, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Catania con l’accusa di aver rubato un’auto e chiesto al proprietario 500 euro per la sua restituzione. Cadiuri è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza. Tricomi è stato posto agli arresti domiciliari.

Gli agenti della squadra mobile hanno eseguito nei loro confronti una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania, in quanto ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, ricettazione ed, in concorso tra loro, di estorsione.

La misura cautelare è scattata al termine di indagini avviate dopo la denuncia, nel marzo scorso, del furto di un’Alfa Romeo «147». Il proprietario decise di cedere all’estorsione con la tecnica del cavallo di ritorno e di pagare e l’auto era stata parcheggiata per essere fatta ritrovare. Secondo quanto accertato, Cadiri si sarebbe reso responsabile del furto dell’auto e, assieme al complice, che risponde anche di ricettazione, anche di estorsione mediante minaccia perché la vittima fu costretta pagare, pena la definitiva perdita dell’auto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità