Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Cronaca

Palermo, beccato il ladro seriale che spaccava le vetrine del centro storico

Di Redazione
Pubblicità

PALERMO - Otto furti compiuti in meno di un anno - dal 30 aprile 2018 al 3 aprile 2019 - ai danni di altrettanti negozi del centro storico di Palermo. In manette è finito Angelo Altieri, 32 anni, pluripregiudicato noto alle forze dell’ordine per diversi reati predatori. Identico il modus operandi utilizzato per ogni colpo. I furti venivano commessi sempre di notte, da un uomo, claudicante, che in alcuni casi era accompagnato da altri complici. Nella maggior parte dei casi, grosse mazze o martelli venivano utilizzate per mandare in frantumi le vetrine dei negozi, in qualche caso invece il ladro entrava forzando la porta d’ingresso.

Ad Altieri la polizia è arrivata grazie ad un attento lavoro di analisi di ogni singolo colpo, con una particolare attenzione alle immagini delle telecamere di videosorveglianza dalle quali gli investigatori hanno chiaramente notato l’andatura claudicante del ladro.

A incastrare l’uomo anche l’esame di alcune impronte prelevate dall’imposta di uno dei locali derubati e l’interruzione dei furti tra luglio 2018 e gennaio 2019, periodo in Altieri era in carcere. Indagini sono ancora in corso per risalire all’identità dei complici.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità