Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Cronaca

Catania, l'Amt assume i 40 autisti che avevano fatto il concorso nel 2004

Di Redazione
Pubblicità

Le speranze di una vita che diventano realtà per quaranta lavoratori dell'azienda metropolitana trasporti. La lettera di assunzione come regalo di Natale per un evento celebrato a Palazzo degli Elefanti. Si tratta di 40 vincitori del concorso pubblico, bandito nel 2004 e definito nel 2011, che con lo scorrimento della graduatoria dopo 15 anni vengono ufficialmente inseriti all'interno dell'azienda del trasporto pubblico locale.

«Un risultato eccezionale di cui siamo assolutamente orgogliosi - spiega il Sindaco di Catania Salvo Pogliese - un obiettivo che ci siamo posti come prioritario quando ci siamo insediati. Il tutto nella consapevolezza che la graduatoria di questo concorso, che è stato bandito alcuni anni fa, sarebbe scaduta, senza possibilità di proroghe, il 30 settembre di quest'anno».

E così, dopo i nuovi mezzi, arrivano anche i nuovi autisti. «Parliamo di nuova linfa per la nostra azienda - sottolinea Giacomo Bellavia, presidente dell'Amt - personale fondamentale che ci consentirà di potenziare i nostri servizi e alcune linee della città».

Il sindaco Pogliese e il presidente Bellavia hanno chiamato a uno a uno i nuovi autisti, ai quali hanno consegnato, oltre alle lettere di assunzione, i tesserini e il cappellino Amt che tutti hanno subito indossato con spirito di squadra. I nuovi dipendenti hanno ricambiato con due ceramiche di artigianato siciliano sulle quali hanno fatto incidere la scritta “Grazie di cuore”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità