Notizie locali

Cronaca

Ragusa, le auto rubate come ariete per depredare negozi: tre arresti

Di Redazione
Pubblicità

La Polizia di Ragusa, ha notificato tre provvedimenti cautelari – due degli arresti domiciliari e uno di presentazione alla Pg – nei confronti di altrettante persone accusate di far parte di una banda dedita ai furti con la “spaccata”. I provvedimenti sono stati eseguiti dagli agenti della Squadra Mobile e dei Commissariati di Comiso e Vittoria, coordinati sostituto procuratore di Ragusa Santo Fornasier.

Nel corso dell’attività d’indagine è stato ricostruito che nella notte dello scorso 7 maggio, P.F. ed S.S., avevano tentato di rubare una Fiat Cinquecento da utilizzare come ariete. Un furto però fallito perché messi in fuga dalle grida del figlio della proprietaria dell’autovettura. Non paghi, poco dopo hanno rubato una Panda immediatamente utilizzata come “ariete”, tentando una prima spaccata, non andata a buon fine, ad un negozio di telefonia di Vittoria. Poi sono riusciti a sfondare la vetrina di un bar portando via la cassa. I tre il 13 maggio successivo si sono resi responsabili anche del furto di due biciclette di proprietà di un imprenditore.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità