Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Cronaca

Etna non si ferma, attività stromboliana dal cratere di Sud Est

Di Redazione
Pubblicità

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha comunicato che è in corso una nuova, siapure al momento debole, attività stromboliana alla bocca orientale del Cratere di SE dell'Etna. L'ampiezza media del tremore vulcanico è in graduale incremento e la sorgente del tremore risulta localizzata al di sotto del Cratere di SE, nell'intervallo di profondità 2500-2600 m sopra il livello del mare. Anche i segnali infrasonici sono in incremento sia nel tasso di accadimento che nell'energia dei transienti infrasonici. Questi risultano principalmente localizzati in corrispondenza del Cratere di SE.

(Video Youtube/Local Team)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità