Notizie locali

Cronaca

Ecco il nuovo ospedale di Siracusa, avrà solo stanze singole: video

Di Redazione
Pubblicità

SIRACUSA - Avere una camera tutta per sé all'ospedale non sarà più un lusso in Sicilia, o meglio a Siracusa: il nuovo ospedale aretuseo avrà infatti solo solo stanze singole, ben 379, destinate anche a tutti i tipi di pazienti. E sarà il primo in italia a possedere questa caratteristica tecnica.

«La riqualificazione dell’edilizia sanitaria è stato uno degli obiettivi del mio governo. Oltre a questo, altri due nosocomi sono in progetto. E altri 10 sono da riqualificare e stiamo avviando 79 cantieri nei reparti», ha detto il presidente della regione Nello Musumeci intervenuto alla presentazione del nuovo ospedale di Siracusa.

«I veti incrociati hanno impedito di realizzare l’ospedale in questa terra di Sicilia: meglio non far fare piuttosto che fare. La peggiore politica ha avuto il sopravvento. Ma adesso abbiamo creato un gioco di squadra.- aggiunge - Abbiamo avuto una telefonata di 50 secondi con il presidente del Consiglio per stabilire il nome del commissario straordinario. Non poteva che essere il prefetto di Siracusa Giusi Scaduto. C'è un partito del riscatto al quale dobbiamo tutti essere iscritti». 

Nell’auditorium del liceo Einaudi di Siracusa è stato illustrato il progetto del nuovo ospedale del capoluogo aretuseo. Si tratta dell’elaborato vincitore del concorso di idee, avviato dall’Asp e dal commissario straordinario per la progettazione e costruzione del presidio ospedaliero, che rientra tra le nuove opere della programmazione di edilizia sanitaria promossa dal governo Musumeci. L'esecutivo nazionale, con la Regione Siciliana, ha inserito la realizzazione del nuovo ospedale di Siracusa tra le infrastrutture strategiche. 

Ad aggiudicarsi il concorso di idee è stata l'associazione di imprese Studio Plicchi Srl (mandataria), De La Hoz Aquitectos-Ava Aquitectura Tècnica Y Gestiòn Sl, Milan Ingegneria Srl, Areatecnica Srl, Sering Ingegneria Srl. 

«Vorrei sottolineare l'azione corale di tutti gli attori istituzionali, a livello nazionale, regionale e locale per raggiungere questo risultato, un sogno che si appresta a diventare realtà - ha detto il prefetto Scaduto -. Da commissario ringrazio per la fiducia accordatami, ringrazio la commissione giudicatrice, il rup e l'assessore regionale Ruggero Razza che non mi ha fatto mancare il sostegno degli uffici dell'Asp». 

Entro 75 giorni dall’aggiudicazione dovrà essere presentato il progetto preliminare del nuovo ospedale al quale seguirà, entro 120 giorni  dall’approvazione del preliminare, quello definitivo. Infine, il progetto esecutivo entro 60 giorni dall’approvazione del definitivo. Il costo stimato è di circa 200 milioni di euro, inseriti dalla Regione Siciliana nella programmazione dell’edilizia ospedaliera.

Il nuovo ospedale sarà un Dea di II livello e sarà costruito nei pressi dello svincolo autostradale di Siracusa sud in un terreno di 166 mila mq a circa 16-17 minuti dal centro cittadino. Sarà dotato di 1.417 posti auto e protagonista della struttura sanitaria (un piano interrato, piano terra e tre fuori terra) sarà la luce naturale e l’area verde che si estenderà su 101.045 mq, dove sorgeranno anche piccoli spazi giochi per bambini. Al piano terra ci sarà un poliambulatorio con 34 ambulatori all’interno, il reparto Imaging con 14 sale diagnostiche, un Pronto soccorso con 20 box e 16 ambulatori. Al primo piano ci sarà il blocco operatorio che avrà 12 sale più grandi, 2 ibride e la sala robotica e della radiologia interventistica. Al piano interrato il supporto logistico. Sempre al primo piano, area materno-infantile con possibilità di parto in acqua. Quattro sale travaglio, terapia intensiva neonatale capace di sei posti, 11 per neonatologia.

Al secondo piano e al terzo ci saranno le stanze per le degenze: 288 camere singole di 18 metri quadrati e toilette. Ogni camera, nel corso del tempo, potrà trasformarsi e raddoppiare i posti letto in casi di emergenza con pareti prefabbricate in camera per infetti e immunodepressi.

«Dopo cinquant'anni - ha detto Musumec - arriviamo alla realizzazione in questa provincia di un nosocomio con standard europei».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità