home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, vigili del fuoco in sala operatoria per liberare pollice da tritacarne

Il drammatico intervento richiesto dai medici del Cannizzaro. Hanno utilizzato attrezzature speciali dopo avere indossato i camici sterili

Drammatico intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Catania, autorizzati ad entrare in sala operatoria, al Cannizzaro di Catania, per dare supporto tecnico ai medici impegnati in una delicata operazione sulla mano di un 42enne di Mascali.

Il pollice della sua mano destra era rimasto, infatti, incastrato nell'imboccatura di un tritacarne da cucina.


I vigili del fuoco, questa mattina, alle 11.30, dopo aver indossato i camici sterili e, sotto il diretto controllo dei medici di guardia, utilizzando una speciale apparecchiatura in dotazione al corpo, con assoluta perizia e precisione, hanno rimosso il tritacarne e consentito al personale sanitario di intervenire in modo appropriato sulla mano del malcapitato. L’intervento in sala operatoria si è infatti concluso positivamente tra la soddisfazione generale dei vigili del fuoco che hanno dimostrato grande professionalità.

Il 42 enne mascalese era intento a preparare le tradizionali conserve di pomodoro. Dopo il soccorso dei Vigili del Fuoco, richiesto all'esito degli accertamenti diagnostici, sono intervenuti i chirurghi plastici, per regolarizzare la funzionalità del dito. Il paziente è stato ricoverato in Chirurgia Plastica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Urologo

    03 Agosto 2018 - 22:10

    Chissà come è andato l'intervento non capisco cosa vuol dire positivamente.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa