Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Gallery

Attivisti tentano di avvicinare nave Diciotti con un gommone: bloccati

Di Redazione
Pubblicità

CATANIA - Un’azione dimostrativa a bordo di un gommone che ha tentato di avvicinarsi alla Diciotti è stata compiuta a Catania da una delegazione della Rete antirazzista, che stamane ha organizzato un presidio al porto. La piccola imbarcazione è stata però tenuta a distanza dall’unità navale della Guardia costiera da motovedette delle forze dell’ordine. 

L’imbarcazione della Rete antirazzista è rimasta in acqua per un po' con a bordo alcune persone munite di megafono, ma le forze dell’ordine non hanno consentito l'avvicinamento alla nave Diciotti della Guardia costiera.

In serata invece le tensioni si stanno verificando con alcuni esponenti di Forza Nuova che stanno manifestando con uno striscione su cui è scritto «basta immigrazione fermiamo l'invasione» e dove, poco lontano, dall’altra parte della struttura, ci sono i manifestanti della Rete antirazzista catanese pro migranti, che scandiscono slogan anche contro rappresentanti del mondo politico. «Siamo tutti clandestini... freedom, libertà» urlano. Un gruppo di manifestanti della rete antirazzista si è gettato per terra impedendo ad un furgone della polizia di accedere alla zona di sicurezza. L’area del molo è presidiata dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa e la polizia tiene a debita distanza i due gruppi di manifestanti per evitare tafferugli.  

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità