home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

I dieci verbi per dire no alla violenza di genere

Il video "Dì di no" dei ragazzi del Vaccarini di Catania finalisti Festival internazionale dello spot sociale di Marano di Napoli. E su La Sicilia in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne una pagina dedicata agli studenti

La violenza di genere e le opinioni degli studenti attraverso la “declinazione” di dieci verbi. Abbiamo scelto i ragazzi dell’Iis “Vaccarini” e non caso. Gli studenti della scuola catanese, infatti, hanno realizzato un video “Di’ di no”, un corto per “Pari amore” da oggi visibile anche sul nostro sito www.lasicilia.it Con questo video i ragazzi del Vaccarini sono tra i finalisti al prestigioso Festival internazionale dello spot sociale di Marano di Napoli. Accompagnata dalla professoressa Pina Arena, coordinatrice del progetto, una delegazione del “Vaccarini” la settimana prossima sarà presente al contest.


I verbi per definire le nostre azioni, in positivo e in negativo. Nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, abbiamo voluto cercare dei verbi per “raccontare” la strage silenziosa delle donne, le ferite quotidiane, la debole risposta delle Istituzioni alle vittime.
Per farlo ci siamo rivolti ai ragazzi, quelli chiamati in causa ogni volta che si parla di violenza sulle donne come “questione culturale”.
Si dice sempre partire, anzi, ri-partire dalla scuola. Ed è lì che siamo andati, in particolare all’Istituto superiore “Vaccarini” di Catania, dove il tema è molto sentito da tutti, grazie alla sensibilità e all’entusiasmo di professoresse “illuminate”. Abbiamo proposto ai ragazzi una serie di verbi sui quali “coniugare” il fenomeno della violenza sulle donne e condiviso con loro una sorta di alfabeto sentimentale per capire cosa ne pensano, come vivono il fenomeno, quale livello di emergenza avvertono su una questione che li riguarda, oggi e nel futuro.
Le loro risposte sono state autentiche, appassionate, profonde, potenti, a conferma che far passare certi messaggi è possibile, così come educare al valore dell’uguaglianza, al rispetto delle diversità, al superamento degli stereotipi, al pari amore.
Questi ragazzi ci hanno sorpreso e convinto che, forse, c’è speranza di abbreviare quel tempo “impossibile” di 217 anni calcolato dal World economic forum affinché si arrivi ad una vera parità di genere, passo fondamentale per capovolgere la “non cultura” della violenza.
 

Ecco i dieci verbi con le definizioni di ragazzi:

Amare

1)    Stare con una persona, andando oltre, fidandosi, confidandole i propri segreti, ascoltandosi e condividendo le proprie esperienze. (Samuel, 18 anni)

2)    Volere bene ad una persona, cioè volere il suo bene (Carla 16)

3)    Voler bene ad una ragazza perché lei è così, senza chiederle di essere diversa se lei non vuole

4)    Provare un sentimento profondo per qualcuno e rispettarlo (Giuseppe 14)

5)    Amare è essere solidali (Helena14)

6)    Prendersi cura di qualcuno (Luca 14)

7)    Come il semplice voler bene, ma di più (Salvatore 14)

8)    Provare affetto per una persona e cercare donarle tutto ciò di cui ha bisogno (Filippo 16)

9)    Mettere l’altro al tuo livello, né prima  né dopo. Lasciargli la libertà di trovare la felicità (Elena 17)

10) Amare è voler bene ad una ragazza e fidarsi di lei. Rispettare le sue scelte (anonimo 17)

11) Avere rispetto per un’altra persona , appoggiarla nei momenti più difficili ed apprezzarla, anche accettando i suoi difetti.           (Lucri 14)

12) Quando amiamo sentiamo un senso di armonia, cioè ti senti leggera e in pace con l'universo e la persona che ami fa parte di questo sentimento. Non è amore se questa pace, questa leggerezza, questa libertà, le togli alla persona che dici di amare (anonima 16).

 

Rispettare

1) Trattare qualcuno con considerazione, come vorresti essere considerata tu (Ilenia 14)

2) Trattare qualcuno con affetto e avere considerazione nei suoi riguardi (Giuseppe 14)

3) Accettare gli altri per come sono, anche se diversi da noi (Helena 14)

4) Trattare qualcuno con considerazione , ascoltare e dare valore anche se non sei d’accordo (anonima 14) )

5) Saper accogliere  le scelte altrui  (anonimo 16)

Ascoltare

1) Comprendere i problemi ed i punti di vista degli altri, senza essere sempre concentrati su noi stessi, perché così la vita si         vive in modo più leggero (Lucrezia 13)

2) Tener conto degli altri, non ignorare le persone (Noemi 14)

3) Impegnarsi a capire le idee degli altri (Marco 14)

4) Sentire che le parole ed i sentimenti di un’ altra persona sono importanti, anche se diversi dai tuoi (Anonimo 17)

5) Eliminare i pregiudizi, sostenendo chi ci parla e si rivolge a noi (samuel 18)

 

Cambiare

1)    Scoprire  che ci sono tante possibilità,  non una sola, alle quali forse non avevi pensato e questo è bello (Framcesca  18)

2)    Modificare il proprio atteggiamento e migliorarlo sempre (è sempre possibile) (Maria 17)

3)    Evolversi fisicamente ed interiormente (Filippo 16)

4)    Comprendere il proprio errore e non ripeterlo (Vittoria 15)

 

 Denunciare

1)  Rivelare ciò che accade per far sì che questo non avvenga più. La conoscenza ci tutela (Luisa 15)

2)    Avere il coraggio di dire quello che vediamo di brutto. Ma per cambiarlo va detto (Chiara 14)

3)    Avere il coraggio di far sentire la propria voce (Francesco 16)

4)    Trovare la forza di agire, manifestando il proprio disagio, dicendo “Basta!” (anonimo 18)

 

Accettare

1)    Accogliere con benevolenza una persona, così com’è (Luigi 14)

2)    Comprendere le differenze (Mario 14)

3)    Comprendere che siamo belli perché siamo diversi, abbiamo personalità, sogni e  hobby diversi (Rosaria 18)

4)    Spiego la parola accettare facendo la differenza con subire:  subisci quando   permetti che qualcuno  ti farà obbedire a             tutto quello che ti chiede, anche  se non lo vuoi; accetti quando comprendi veramente cosa chiede un’altra persona  e             scegli con consapevolezza  e libertà (anonima 18)  

 

Condividere

1)    Mettere a disposizione di un’altra persona qualcosa a cui tieni e, quindi, provare gioia se anche un’altra persona ne può disporre (Francesco 18)

2)    Mettere insieme quello che abbiamo, sia ciò che è bello sia ciò che non lo è. Nel primo caso c’è il piacere di dare , nel secondo il conforto di avere (Alessandra 18)

3)    Far partecipare chi vuoi bene alle tue cose. Chi non condivide se la passa male, anche se non lo sa (anonimo 16)

 

 Chiedere

1) Vuol dire cercare aiuto (Elena 14)

2) Avere la forza ed il coraggio di fare domande che devono avere risposte. Chi non dà risposta a chi chiede, vuol dire che non ne è capace. Bisogna lasciarlo perdere e cercare da un’altra parte  (Mara16) 

3) Chiedere: bisognerebbe farlo sempre. Se no  come fai a far capire cosa desideri? (anonimo 15)

4) Chiedere è fare valere con gentilezza il tuo punto di vista (Maria Pia 16)

 

Essere libero\a

1)    Essere come siamo, seguendo i nostri desideri. E’ la prima regola dell’amore, chi ti ama ti fa sentire libera (anonima                 17)       

2)    Non avere paura  (Klady 16)

3)    Essere se stessi (Salvatore 14)

4)    Non permettere mai a nessuno di dirti cosa devi fare (Giuseppe 14)

5)    Non permettere mai a nessuno di dire chi devi essere. Devi capirlo tu.  (Luigi 15)

6)    Non permettere a nessuno di dire cosa devi scegliere. Essere liberi è poter scegliere (Debora 16)

7)    Poter scegliere ciò che si vuole e  si desidera (Luca 15)

8)    Non farsi mettere dentro la gabbia dei pregiudizi (Antonio 17) 

9)    Non sentirsi assoggettata\o da nulla\nessuno nel fare quello che si vuole, nell’essere quello che si è o vuole essere                    (Francesco 17)

        Lottare  

1)    combattere, senza fermarsi, per qualcosa o qualcuno, perché ci credi e non puoi fermarti (Luigi 16)

2)     impegnarsi e insistere per uno scopo, perché  è importante, perché provi amore (ragazza 16)

3)    Mettercela tutta, per non perdere, anche se poi perdi  (ragazza 15)

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa