home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lions, Vincenzo Leone: «Aiutateci a cambiare la vita di qualcuno»

Il messaggio del Il Governatore del Distretto 108YB del Lions Club International. In Sicilia ci sono 3500 soci in 107 club oltre ai 60 Leo Club. L'intervista di Francesco Pira, direttore della rivista ufficiale

Un Anno Sociale ricco di appuntamenti, impegno e servizio. Il Governatore del Distretto 108YB del Lions Club International, Vincenzo Leone, attraverso una video intervista racconta chi sono i Lions in Sicilia, cosa fanno ogni giorno e cosa si preparano a fare. Il Distretto si avvale di una struttura di comunicazione attraverso la rivista di cui è direttore Francesco Pira, che ha realizzato l’intervista, attraverso il Comitato Divulgazione e Immagine il cui Delegato è Gaetano Salemi.

Dopo il successo ad Agrigento del convegno internazionale sulla Pace nel Mediterraneo, dove si è affrontato anche il tema delle migrazioni, con esperti venuti da varie parti del mondo, il Distretto siciliano si prepara alla conferenza d’inverno che si terrà a Palermo dall’8 al 10 febbraio che vedrà oltre il periodico incontro dei vertici di vario livello del club anche un approfondimento sull’impegno e le attività dei Lions nel terzo settore ed in particolare legato al ruolo della Fondazione Distrettuale “Banca degli occhi”.

Nell’intervista breve ma ricca di contenuti, in dodici minuti, il Governatore del Distretto Lions, Vincenzo Leone, spiega chi sono i Lions e cosa fanno: “ In Sicilia contiamo 3500 soci in 107 club oltre i 60 Leo Club , le nostre ragazze e i nostri ragazzi. Siamo presenti in tutto il territorio della Sicilia e abbiamo consolidato la presenza nelle comunità e consolidato il rapporto con chi ha bisogno. Piena collaborazione con le istituzioni e realtà associative. Ottimo rapporto con la Caritas. Interveniamo in tutto quello che è l’ambito dei bisogni”.

Notevole l’impegno su vari temi come i service di prevenzione su Giovani e sicurezza e i service distrettuali, nazionali e internazionali per la salvaguardia della salute, la lotta alla fame e  tutto quello , ha sottolineato il Governatore Leone,  che può essere oggetto di bisogno.

Azione, passione e condivisione il motto lanciato dal Governatore Leone nel suo anno sociale a cui, per l’impegno profuso è necessario aggiungere altre 2 parole: solidarietà e integrazione.

“Non si può esprimere il servizio solidale senza passione, senza azione concreta e senza la condivisione di intenti. I Lions sopravvivono da oltre 100 anni e crescono perché dalla passione, che è data dal cuore e dal sentimento  che ognuno di noi esprime attraverso il servizio si mettono insieme l’azione e cioè la capacità di agire in prima persona.

Domanda finale retorica ma efficace al Governatore Vincenzo Leone al termine dell’intervista. Perché iscriversi ai Lions.

“Con i Lions riesco – conclude il massimo esponente del Club Service-  a scavare un pozzo in Africa, a salvare un bambino da morte sicura per il morbillo in sud America. Riesco a creare scuole in tutto il mondo attraverso i fondi che verso annualmente alla Fondazione e riesco nella mia comunità a fare del bene e a cambiare la vita di qualcuno. Questa è la nostra missione principale. E’ lo scopo della nostra associazione non cambieremo il mondo, ma cambieremo la vita di qualcuno. Chiediamo a tutti di aiutarci.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP