Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Gallery

«L'Ars costa più della Casa Bianca», il video della denuncia del M5s

Di Redazione
Pubblicità

L’Assemblea regionale siciliana più cara della Casa Bianca: 137 milioni di euro a fronte di 136 milioni. Un Parlamento costoso e poco produttivo, che nel 2018 ha lavorato appena 87 giorni con una media di 7,25 giorni al mese. A scattare la fotografia di un’Assemblea che costa ai contribuenti siciliani mille euro al minuto è il M5s, che durante una conferenza stampa convocata a Palazzo dei Normanni ha puntato il dito sulla scarsa produttività dell’Assemblea regionale siciliana. Complessivamente sono 394 i ddl presentati, di cui solo 21 sono diventati legge. I più produttivi proprio i pentastellati con il 44, 75 per cento di atti parlamentari presentati, seguiti dal Pd con il 20,82 per cento e DiventeràBellissima con il 10,18 per cento. Maglia nera, invece, a Sicilia Futura (0,52 per cento) e Fratelli d’Italia (2,66 per cento).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità