Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Gallery

Guardia di Finanza, a Catania la cerimonia per il 245° anniversario di fondazione

Di Redazione
Pubblicità

CATANIA - «Dallo scorso mese di gennaio la guardia di finanza ha operato un’importante riforma dei propri Reparti territoriali, concepita per conferire maggiore efficacia alla funzione di indirizzo e coordinamento dell’attività svolta nell’ambito delle diverse circoscrizioni di servizio. In particolare, per quanto concerne il Comando provinciale di Catania, l’azione dei neoistituiti I Gruppo di Catania - con alle dipendenze tutti i Reparti territoriali della provincia - e II Gruppo di Catania - con competenza in ambito portuale e, mediante la Compagnia di Catania-Fontanarossa, anche aeroportuale - sta già determinando proficui risultati sia con riguardo alle sinergie operative realizzate dai diversi Reparti territoriali, sia rispetto alla collaborazione operativa tra questi e il Nucleo di polizia economico-finanziaria».

L’ha detto ieri nel corso del suo intervento il comandante provinciale Antonio Nicola Quintavalle Cecere, in occasione della cerimonia per il 245° anniversario di fondazione del Corpo, nel cortile gremito di autorità della caserma “Angelo Majorana”. Il generale è destinato a breve a lasciare Catania, diretto a Palermo

La cerimonia si è conclusa con la premiazione di una rappresentanza dei numerosi finanzieri che negli ultimi 12 mesi si sono distinti in attività di rilievo. Tra questi un finanziere prematuramente scomparso, per il quale è stato consegnato il brevetto alla moglie. In totale, per 13 operazioni e attività di servizio, sono stati conferiti 22 encomi solenni e 87 semplici.

VIDEO DI SANTI ZAPPALA'

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità