Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Gallery

Polemica tra Pd e Lega. Salvini: «Amate la poltrona» e loro gli fanno «ciao ciao»

Di Redazione
Pubblicità

«Siamo gli unici "antidemocratici" che hanno messo sette ministeri sul tavolo per far votare il popolo italiano» dice Matteo Salvini nella parte finale del suo intervento in Senato dove è in corso il dibattito generale sulla fiducia. E dai banchi del Pd parte la polemica: «hai occupato il ministero», urla il senatore Davide Faraone. Poi la Casellati richiamando all'ordine sbaglia il nome di Salvini chiamandolo Casini. Lui: «Casini proprio no» e conclude il discorso. «Divertitevi - dice rivolgendosi al Pd - noi torneremo a governare questo paese per amore dell'Italia e non per amore della poltrona». Alle urla partite dai banchi del Pd i senatori uniscono il «ciao ciao» con la mano.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità