Notizie locali

Gallery

Più prevenzione e maggiori risorse per la salvaguardia del verde

Di Redazione
Pubblicità

Prevenzione, risorse adeguate e salvaguardia del verde. Questi i tre cardini necessari a garantire un'estate sicura in tutta la Sicilia. Parola del coordinatore regionale Usb Vigili del Fuoco Carmelo Barbagallo.

«Ogni anno, proprio in questo periodo, scatta un'emergenza continua. Già nel mese di maggio l'allerta roghi ha interessato sopratutto la provincia di Palermo. Anche lì, con il numero di unità ridotte, sono dovute intervenite le squadre provenienti dalle altre provincie siciliane. Aspettiamo- prosegue Barbagallo- le quadre boschive aggiuntive che ancora non sono state inserite visto che la convenzione, finora, non è stata siglata. Certo, il potenziamento delle unità di sommozzatori ed i nuovi elicotteri sono un passo in avanti verso la pubblica sicurezza ma, contemporaneamente, diventa fondamentale potenziare anche le squadre terrestri».

Il prossimo 22 luglio è prevista una manifestazione a Roma dove alcune sigle sindacali di categoria chiederanno al Governo maggiori risorse in termini di uomini e mezzi.

«L'obiettivo principale- conclude il coordinatore regionale Usb- resta quello di salvaguardare la popolazione e garantire la sicurezza dei soccorritori. Per fare ciò anche le amministrazioni comunali locali devono fare la loro parte. Come? intervenendo in una costante azione preventiva che preveda la cura del verde nei parchi e nelle grandi aree abbandonate».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità