Notizie locali

Gallery

Giarre, scooter contro furgone: un morto

Di Redazione
Pubblicità

incidente mortale a Giarre poco prima delle 16,30, lungo il corso Sicilia in prossimità dell’incrocio con la via Crispi. La vittima, un 21enne di Riposto, Salvo Cosentino, era alla guida di uno scooter, un Honda SH 150; il ragazzo in sella al due ruote usciva da via Crispi e mentre si accingeva ad affrontare l’incrocio con il corso Sicilia, è stato centrato in pieno da un pulmino Iveco. Il giovane alla guida del due ruote, in seguito al violentissimo urto, è stato disarcionato dal sellino e con il proprio corpo è andato a schiantarsi contro una Lancia Y, ferma sul ciglio della strada, per poi finire questo tragico volo all’interno di un’area a verde comunale, della vicina sede del Corpo Forestale dove il ragazzo, fatalmente, per la seconda volta ha violentemente battuto la testa contro lo spigolo di una fontanella in pietra lavica. Lo scooter, ormai fuori controllo, invece, trascinato dal pulmino è rimasto schiacciato tra il mezzo di trasporto ed un camion per il trasporto del ferro da rottamare, regolarmente parcheggiato sul ciglio del corso Sicilia. I sanitari del 118, subito accorsi con una ambulanza hanno compreso la gravità delle ferite della vittima ed hanno allertato l’elisoccorso che è poi atterrato, nel volgere di pochi minuti, nella vicina elipista dello stadio di atletica leggera di viale Sturzo. I sanitari hanno tentato disperatamente di rianimare il giovane ma le manovre per salvargli la vita, purtroppo, si sono rivelate vane, infatti il 21enne, in seguito ai gravi traumi riportati è deceduto. L’elisoccorso, infatti, è ripartito vuoto. Sul luogo dell’incidente per i rilievi, sono intervenuti in prima battuta i carabinieri della locale Compagnia e poi gli agenti della polizia locale che hanno poi ricostruito la dinamica, sequestrando i mezzi. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità