Notizie locali

Gallery

Palermo, il video dei "furbetti" dell'Orchesta sinfonica siciliana

Di Redazione
Pubblicità

Truffa aggravata in concorso ai danni della Regione siciliana: è questa l’accusa nei confronti di 47 persone collegate a vario titolo con la Fondazione "Orchestra Sinfonica Siciliana" mossa dalla Digos di Palermo: smascherato uno scenario di "dilagante illegalità", tra assenteismo e persino consumo di droga, la polizia - al termine di un’indagine coordinata dalla locale Procura - ha eseguito per i 47 un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale con obbligo di presentazione presso gli uffici di polizia giudiziaria. I provvedimenti coinvolgono 30 lavoratori "ex Pip" appartenenti al bacino "Emergenza palermo", assegnati dal Dipartimento regionale del Lavoro a disposizione della Fondazione, con mansioni di pulizia, manovalanza, giardinaggio, servizio di maschera in sala, centralino e portineria. La misura, inoltre, sarà estesa nei confronti di 16 dipendenti della Foss, addetti all’area amministrativa, tecnica e alla direzione artistica e nei confronti del figlio di un dipendente della fondazione, resosi responsabile della "badgiatura" fraudolenta in favore del proprio genitore.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità