Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Gallery

"Quel pesciolino siamo noi", il video che ha commosso il presidente Mattarella

Di Redazione
Pubblicità

Catania . Si chiude un anno di scuola. E questa volta le parole del "Sugo della storia" di un anno difficile che segue l'altro anno difficile le hanno dette, non solo scritte. I ragazzi dell'Istituto Vaccarini di Catania ci hanno messo anche la faccia, gli sguardi. Nel chiuso delle loro case e delle loro stanze, perché non dovessero dirle oscurati dalle mascherine. Il video realizzato per la scuola con le classi del Liceo Scienze Applicate è frutto del laboratorio di scrittura e cinematografia ideato dalla prof Pina Arena che ha curato la regia del video. Il montaggio è del regista Andrea Vallero

Insieme, adolescenti di anni diversi del liceo, dal primo al quinto: ci sono "i piccoli" che il liceo lo hanno vissuto quasi in tutta la sua durata a distanza; ci sono "i grandi" che tra pochi giorni sosterranno l'esame di stato. Il desiderio di normalità resiste ma la nuova normalità è incerta e fa paura, la scoperta di una nuova dimensione di bellezza li accompagna, lo sguardo sulla fragilità si è ancor più allargato, la condivisione del dolore li rende solidali, il richiamo alla memoria e alla riconoscenza li fa più adulti degli adulti, il vuoto di abbracci e sorrisi amati scava vuoti di cui sapranno far tesoro.

I ragazzi che hanno partecipato al video sono Simone Monaco, Giuseppe Intelisano, Irene Amore, Delfo Calogero, Andrea Gangemi, Leonardo La Torre, Elisa e Martina Lo Presti, Angelo Timpanaro, Simone Di Maria, Vittoria Nicosia, Martina Di Stefano, Mariapia Privitera, Alessia La Piana, Lucrezia Bordoni, Riccardo Loreto, Noemi Scandura. La voce narrante è di Costanza Franzi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità