Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Villlaggio Goretti

«La mia casa è distrutta», le lacrime di Daniela dopo il nubifragio a Catania

Di Damiano Scala |

Al Villaggio Santa Maria Goretti di Catania lo sconforto tra gli abitanti è evidente e si fa fatica perfino a trovare le parole adatte per raccontare quei drammatici momenti. Ieri la casa era completamente allagata, oggi si fa la conta dei danni con la lavatrice sopra il tavolo e l’impianto elettrico completamente da rifare. “E’ una situazione che si ripete anno dopo anno e siamo francamente stanchi- spiega Daniela Chiarino – di sicuro nessuno può accampare scuse dicendo che la colpa è solo del Ciclone Mediterraneo: tutto quello che voi vedete qui capita puntualmente ogni volta che piove. Il Villaggio Goretti si allaga sistematicamente dopo ogni temporale. Viviamo- continua Daniela- con la paura costante di non poter rientrare nelle nostre case eppure qui vivono molte persone invalide. Ieri i soccorsi sono arrivati dopo tre ore e si tratta di un arco di tempo lunghissimo comunque- sottolinea la donna- desidero ringraziare la polizia, la protezione civile e tutti coloro che ci ha prestato soccorso. Ma ora chi pagherà i danni?”.Damiano Scala Al Villaggio Santa Maria Goretti di Catania lo sconforto tra gli abitanti è evidente e si fa fatica perfino a trovare le parole adatte per raccontare quei drammatici momenti. Ieri la casa era completamente allagata, oggi si fa la conta dei danni con la lavatrice sopra il tavolo e l’impianto elettrico completamente da rifare. “E’ una situazione che si ripete anno dopo anno e siamo francamente stanchi- spiega Daniela Chiarino – di sicuro nessuno può accampare scuse dicendo che la colpa è solo del Ciclone Mediterraneo: tutto quello che voi vedete qui capita puntualmente ogni volta che piove. Il Villaggio Goretti si allaga sistematicamente dopo ogni temporale. Viviamo- continua Daniela- con la paura costante di non poter rientrare nelle nostre case eppure qui vivono molte persone invalide. Ieri i soccorsi sono arrivati dopo tre ore e si tratta di un arco di tempo lunghissimo comunque- sottolinea la donna- desidero ringraziare la polizia, la protezione civile e tutti coloro che ci ha prestato soccorso. Ma ora chi pagherà i danni?”.

(video Davide Anastasi)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: