Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Lo dico

Catania, mercato delle pulci: le immagini valgono più di mille parole

Di Redazione
Pubblicità

Pubblichiamo le diverse segnalazioni arrivate in redazione per denunciare questa vergognosa situazione: "Questo è quello che è stato lasciato dopo due giorni del cosiddetto 'mercatino delle pulci' di San Giuseppe La Rena. Ogni commento è superfluo, se è vero che una immagine vale più di mille parole. Sono un abitante del complesso che si affaccia sulla piazza, e questo è il risultato di anni di denunce al Comune di Catania, perché fermi questo scempio una volta per tutte, e di altrettanti anni di menefreghismo e scaricabarile da parte degli organi preposti, vale a dire l'ineffabile Comune di Catania. È questo il biglietto da visita che vogliamo presentare ai turisti, visto che questa strada porta diritto all'aeroporto? E, per finire, è questa la prevenzione in tempi di Covid19? Faccio presente che ieri, domenica 31 maggio 2020, si aggiravano in questo spiazzo non meno di 300-400 persone, tutti senza mascherina. Per inciso, a me, quando viene voglia di andare alla Fiera di Catania, quella in piazza Carlo Alberto, mi viene imposta la misurazione della temperatura, l'indossare la mascherina e gli accessi controllati" - "Ecco come si mostrava oggi l'area adiacente il vecchio mercato ortofrutticolo di via San Giuseppe la Rena. Una discarica a cielo aperto. Una vergogna e un degrado infiniti a cui la nostra amministrazione comunale rimane tristemente inerme a scapito dei cittadini onesti che pagano le tasse e che vorrebbero una città più a misura, più pulita e più rispettosa". - "Non è possibile tutto questo! Questo è il secondo giorno che abbiamo questa discarica di rifiuti lasciati dagli ambulanti abusivi del mercatino delle pulci! Va bene che siamo in periferia ma non ci potete trattare cosi, non l'ho meritiamo. Se mi consente il sig. Sindaco le dico con molta onestà se tutto questo sarebbe successo al centro già era bonificato!!!! Siamo veramente delusi sindaco". - "Abito in questa via da tanti anni ...purtroppo mi vergogno ...siamo abbandonati igiene zero, sicurezza zero. L'ideale sarebbe spostarlo in un'altra zona magari non abitata. Vigili urbani inesistenti. I venditori sono gli abusivi, gente di colore, zingari ...e noi paghiamo le tasse...povera Italia

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità