Notizie locali

Lo dico

Villaggio Sant'Agata (Ct) il presepe di Luigi Grimaldi che da 30 anni ci incanta

Di Redazione
Pubblicità

Ripubblichiamo la segnalazione inviataci nei giorni scorsi da un abitante al Villaggio Sant'Agata, che elogiava il presepe che da 30 anni incanta gli abitanti del luogo. Ci ha contattato il figlio dell'autore del presepe il sig. Giovanni Grimaldi: "Mi chiamo Giovanni Grimaldi. Sono il figlio dell'autore del presepe realizzato nel balcone difronte la caserma dei carabinieri del villaggio Sant'Agata. Non posso che ringraziarvi per l'emozione che mi avete regalato. Preciso che sono un funzionario del Ministero della Difesa e da tantissimi anni lavoro e abito in un'altra regione. L'artista si chiamava Luigi Grimaldi, è morto nel 2014, subito dopo l'accensione del presepe del suo ultimo Natale. Preciso che mio padre è stato un pittore, scultore, scrittore e quant'altro, direi un'artista completo. Come già detto, mio padre è deceduto subito dopo l'accensione del suo ultimo Natale del 2014, è stata una morte repentina. La cosa assurda è che, prima di morire ha voluto omaggiare e ringraziare tutto il quartiere e non solo con l'accensione della sua opera. Le invio l'unico video in mio possesso, purtroppo lo stesso non evidenzia tutta la grandiosità, bellezza, effetti sonori e le luci delle fasi del giorno".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità