Notizie locali

Mondo

Opera di Parigi, "Il Trovatore" per contestare Macron

Di Redazione
Pubblicità

Circa 200 artisti dell’Opera e della Comédie Française in agitazione contro la riforma delle pensioni - che cancellerà i loro regimi speciali - hanno protestato oggi pomeriggio a Parigi dando un concerto gratuito sulle scalinate dell’Opéra Garnier. Folto il pubblico di parigini e turisti accorsi per applaudire. In programma, Berlioz e Bizet, con brani dalla Carmen.
A dicembre, le immagini degli artisti del Corpo di ballo dell’Opéra impegnati in un Lago dei Cigni sulla piazza del celebre teatro avevano fatto il giro del mondo.
Con lo stato di agitazione l’Opéra di Parigi ha già cancellato 67 rappresentazioni dal 5 dicembre scorso fra Palazzo Garnier e Bastiglia. Le perdite ammontano ad oltre 14 milioni di euro.
Il governo ha fatto diverse concessioni, anche in merito al discusso regime speciale che consente a diversi settori di artisti dipendenti dell’Opéra di andare in pensione a 42 anni. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità