Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Mondo

Australia: scompare un pescatore, resti umani nello stomaco di un coccodrillo

Di Redazione
Pubblicità

Le autorità dello stato australiano del Queensland hanno rinvenuto resti umani nella pancia di un coccodrillo, nell’ambito delle ricerche lanciate dopo la scomparsa di un pescatore di cui da giovedì non si ha traccia. Lo riferisce la Cnn. La scoperta getta una luce particolarmente inquietante sulla vicenda per la quale comunque al momento gli investigatori non riescono a mettere insieme i tasselli.

Andrew Heard, di 69 anni, lo scorso giovedì si era diretto verso l’isola di Hinchinbrook per una battuta di pesca ma non ha più fatto ritorno. Vane le ricerche, a parte la scoperta dei resti umani nel corpo dell’animale degli esperti del locale dipartimento di Ambiente e Scienza. Un secondo coccodrillo è stato catturato e ucciso nelle ore successive. Entrambi gli animali si aggiravano nell’area in cui Heard si era recato a pescare. Le verifiche sul secondo animale catturato sono ancora in corso, ma le autorità ritengono che entrambi i coccodrilli siano «coinvolti nell’episodio». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità