home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

"Vacanze romane" per i pinguini del Capo: ecco come si sono ambientati al Bioparco

Arrivano dallo Zoo di Bristol e da Zoom Torino

ROMA - Il Bioparco di Roma ha accolto 18 pinguini del Capo, con una iniziativa volta a preservare la specie, attualmente in via di estinzione. Gli esemplari, nove coppie, sono arrivati dallo Zoo di Bristol e da Zoom Torino. Gli animali, spiega il Bioparco, hanno a disposizione un’ampia area in cui è stato ricreato l’ambiente asciutto e luminoso delle spiagge sudafricane, con rocce naturali, un mix speciale di ghiaia e piante di origine sudafricana. Il pinguino del Capo è l’unico pinguino africano ed è distribuito principalmente lungo le coste del Sud Africa e della Namibia, in ambienti di clima temperato, molto simile a quello mediterraneo.


I pinguini del Capo sono animali a serio rischio di estinzione, un dato per tutti: all’inizio del XX secolo se ne contavano 2,5 milioni, oggi ne sopravvivono appena 50 mila. Le principali cause di questo drastico declino sono l’inquinamento petrolifero e l’invasione delle plastiche nel mare, il prelievo illegale delle uova, la riduzione delle prede causata dall’attività antropica. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP