Notizie locali
[type=TEXT, value=https://www.lasicilia.it/upload/

]

Qua la zampa

Nascita cucciolo di panda gigante in diretta con "cam panda": sito va in tilt

Di Redazione
Pubblicità

WASHINGTON - Lo zoo di Washington ha annunciato la nascita di «un prezioso cucciolo di panda gigante», a 4 anni dall’ultima gravidanza del panda Mei Xiang. La neo mamma mostra il tipico comportamento di ogni mammifero: «allatta il suo cucciolo e lo coccola tenendolo vicino a sè», ha riferito su Twitter lo Smithsonian's National Zoo. «Siamo felicissimi di condividere che Mei Xiang ha partorito alle 18:35 e si prende cura del suo neonato con attenzione», ha detto, aggiungendo che mamma e cucciolo "sembrano stare bene".

I fan del panda hanno potuto assistere al parto dal vivo sul sito dello zoo grazie a una «cam panda» attiva 24 ore al giorno. L'evento ha attratto un forte interesse, tanto che il sito è andato più volte in blocco. Mei Xiang, che ha 22 anni, è stata inseminata artificialmente il 22 marzo con lo sperma congelato di Tian Tian, un altro panda gigante residente allo zoo di Washington che compirà 23 anni alla fine del mese. Dall’arrivo di due panda nel 2000, Mei Xiang ha dato alla luce tre cuccioli sopravvissuti: i maschi Tai Shan nel 2005 e Bei Bei nel 2015, e una femmina, Bao Bao, nel 2013. I tre sono stati restituiti alla Cina nel giorno del loro quarto compleanno, in virtù di un contratto di partnership che attribuisce alla Cina la proprietà dei panda. Mei Xiang e lo stesso Tian Tian torneranno in Cina il prossimo dicembre. In base all’accordo Usa-Cina, lo zoo americano versa 500.000 dollari all’anno per la tutela dei panda in Cina. Meno di 2.000 panda giganti vivono ancora nel loro habitat naturale in Cina, mentre altri 600 circa vivono negli zoo e nei centri di riproduzione di tutto il mondo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità