home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vittoria, litiga per 2 € con benzinaio e appicca fuoco a distributore

L'uomo incastrato dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso e dagli abiti

VITTORIA - Un 40enne di Vittoria ha appiccato le fiamme alla colonnina di un distributore di carburanti nella periferia della cittadina, non lontano dall’ospedale. L’allarme è stato dato al commissariato dai vigili del fuoco. Dietro al gesto ci sarebbe la lite avuta la sera prima col gestore del rifornimento per due euro. L’uomo, che è stato arrestato, aveva inserito soldi per comprare le sigarette, ma parte del denaro era rimasta bloccata e, nonostante il proprietario volesse ridargli i soldi, se ne era andato furibondo meditando la vendetta.

Gli agenti sono risaliti all’autore dell’incendio esaminando le immagini registrate dall’impianto interno di videosorveglianza. Nelle riprese si vede il 40enne introdurre una banconota nel distributore, selezionare la pompa da utilizzare, estrarre la pistola e «irrorare» l’area circostante con la benzina, poi allontanarsi e appiccare il fuoco. Nella casa dell’arrestato, in lavatrice, sono stati trovati gli indumenti indossati dall’uomo nelle immagini. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • ASTOLFO

    15 Dicembre 2017 - 19:07

    Non capisco perché non siano state pubblicate le generalità del gentiluomo, l'indirizzo ed il numero di cellulare. Molti concittadini si sarebbero così potuto complimentare con lui per l'intelligente azione.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa