Notizie locali

Salute

Coronavirus, allarme sulla nave da crociera Costa Smeralda

Di Redazione
Pubblicità

E’ ferma alla banchina del terminal crociere di Civitavecchia la nave Costa Smeralda con 7000 persone a bordo, a causa della febbre alta riscontrata su due passeggeri residenti a Hong Kong, che ha fatto scattare il protocollo d’emergenza coronavirus. La nave proveniva da Palma di Maiorca. Questa mattina il medico di bordo, come prassi, ha comunicato alla sanità marittima che c'era un caso di febbre su una persona di origine cinesi attivando i controlli del caso. Controlli e prelievi effettuati sulla coppia cinese, marito e moglie, sono stati portati all’ospedale Spallanzani di Roma. Nessun passeggero è ancora sceso dalla nave. La Capitaneria di Porto, che sta gestendo il caso spiega che la situazione è sotto controllo e che si dovrebbe sbloccare nel giro di poche ore. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità