Notizie locali

Spettacoli

Coniugi Arnolfini, arriva il primo brano da solista di Romano

Di Redazione
Pubblicità

Romano, classe ’85, palermitano trapiantato al nord con "Coniugi Arnolfini" inizia la sua storia da solista inaugurando un nuovo percorso in cui per la prima volta "ve la canta e ve la suona". Il singolo in questione anticipa una serie di racconti cantati con approccio elettro-bohemiene. I brani verranno pubblicati prossimamente per MCN Dischi e vedono la produzione artistica di Francesco Prestigiacomo con la collaborazione di Christian Rigano (Jovanotti, Tiziano Ferro, Giorgia...) che ha curato il missaggio e il mastering. Il produttore esecutivo è invece Lello Analfino dei Tinturia. Il titolo del brano cita il famoso dipinto di Van Eyck e, proprio come nel dipinto, la narrazione è una storia di emigrazione come crescita. All’interno del testo, come nell’opera, sono nascosti tanti dettagli che tengono alta l’attenzione dell’ascoltatore. L’autore dipinge una canzone attraverso una descrizione accurata di oggetti che abitano un appartamento ideale, un luogo come rappresentazione di conciliazione e resilienza, ma anche di quotidiana normalità. La canzone è accompagnata da un video autoprodotto, realizzato dallo stesso autore durante questi mesi di grandi difficoltà tra lockdown e forti limitazioni. É stato interamente girato con un iPhone tra Padova e Palermo. Luoghi distanti ma vicini, accomunati da una sillaba iniziale.

Romano (nome d'arte, ma si chiama Riccardo Romano), cantautore e musicista classe 85, nasce a Palermo. Dopo una lunga esperienza come bassista e autore, decide di intraprendere un progetto solista. Nel corso di questi anni in giro per l'Italia e l'Europa ha collezionato alcuni importanti riconoscimenti come il Premio De Andrè nel 2016, il premio della critica e quello come migliore interpretazione al Premio Andrea Parodi con la band Tamuna con i quali ha pubblicato anche due dischi, il Premio della SIAE "Sergio Endrigo" con il cantautore Francesco Vannini con cui ha pubblicato un EP. Dal 2019 inizia a lavorare al suo primo disco da solista con la produzione esecutiva di Lello Analfino e la produzione artistica di Francesco Prestigiacomo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità